Misura Investimenti del Programma Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo

La misura Investimenti è una misura attivata nell'ambito del Piano Nazionale di Sostegno per il settore vitivinicolo e finanzia investimenti materiali e immateriali in impianti di produzione e commercializzazione del vino e lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie per la produzione vinicola. Obiettivo della misura è l'adeguamento delle cantine e delle strutture aziendali alla domanda di mercato e il conseguimento di una maggiore competitività delle aziende vitivinicole.

La Provincia di Sondrio istruisce su delega della Regione Lombardia le domande di contributo provenienti da aziende vitivinicole.

Beneficiari sono gli imprenditori agricoli singoli e associati, le società di persone e capitali esercitanti attività agricola, le Cooperative agricole, le micro, piccole e medie imprese che producono, affinano, confezionano e commercializzano vino.

Gli interventi ammissibili sono i seguenti:

  1. nuova costruzione o ristrutturazione di fabbricati adibiti a trasformazione, commercializzazione, vendita diretta, magazzini, sale di degustazione, uffici aziendali
  2. acquisto e/o realizzazione di impianti e dotazioni fisse per produzione, conservazione, confezionamento e commercializzazione di prodotti vinicoli
  3. acquisto di recipienti per l'affinamento del vino
  4. acquisto di macchine e/o attrezzature utilizzate in cantina nelle fasi di produzione, imbottigliamento, etichettatura, confezionamento e magazzinaggio del vino
  5. allestimento di punti vendita al dettaglio e/o sale degustazione
  6. dotazioni per l'ufficio
  7. creazione e aggiornamento di siti internet dedicati all' e-commerce

Il contributo è pari al 40% delle spese ammissibili effettivamente sostenute ed ammesse a seguito dell'istruttoria di collaudo.

La Provincia esegue un’istruttoria sulla domanda presentata per valutarne l’ammissibilità al finanziamento, attribuire un punteggio in modo da definire una graduatoria, determinare l’importo della spesa ammissibile e il relativo contributo.

Dopo l’ammissione a finanziamento, la Provincia verifica l’esecuzione degli investimenti ed inoltra elenchi di liquidazione a Regione Lombardia, che eroga il contributo concesso.

Cosa fare

La domanda per la misura di sostegno degli investimenti nel settore vitivinicolo può essere presentata unicamente per via telematica tramite la compilazione della domanda informatizzata presente nella piattaforma SIS.CO. (Sistema delle Conoscenze) di Regione Lombardia, direttamente dal beneficiario, qualora si sia accreditato, oppure tramite un Centro di Assistenza Agricolo (CAA).

Le specifiche sulla domanda di contributo e i relativi allegati sono reperibili nel "Manuale delle procedure, controlli e sanzioni" dell'Organismo Pagatore Regionale, scaricabile dal sito www.agricoltura.regione.lombardia.it e disponibile presso CAA e Settore Agricoltura della Provincia.

Alla domanda deve essere necessariamente allegata tutta la documentazione prevista dalle disposizioni attuative, reperibili sul sito della Regione sopra indicato alla voce "OCM vitivinicolo".

Costi

Non sono previsti costi per la presentazione delle domande di contributo.

Tempi

Domanda: dal 3 dicembre al 4 febbraio di ogni anno

Istruttoria della Provincia: entro il 15 marzo

Ammissione a finanziamento: entro il 10 aprile

Esecuzione dei lavori: entro il 31 luglio

Collaudo lavori eseguiti: entro il 10 settembre

Invio ad OPR degli elenchi di liquidazione: 20 settembre

Pagamento degli elenchi: entro il 15 ottobre

Note

 

 

 

Normativa di riferimento

Reg. UE n. 1308/2013 - Organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli

"Manuale delle procedure, dei controlli e delle sanzioni" approvato dall'Organismo Pagatore di Regione Lombardia.

Per informazioni

Alberto Sandrini
Telefono: 0342 531289
E-mail: alberto.sandrini@provinciasondrio.it

Orari

Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30.
Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00

Responsabile del procedimento

Settore Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca
Servizio produzioni vegetali, infrastrutture e foreste
Responsabile: Alberto Sandrini
Telefono: 0342 531289
E-mail: alberto.sandrini@provinciasondrio.it

Potere sostitutivo

In caso di inerzia del responsabile di servizio, trascorsi i termini di conclusione del procedimento, il potere sostitutivo è in capo al Dirigente di Settore
Pieramos Cinquini
Telefono: 0342 531252
E-mail: pieramos.cinquini@provinciasondrio.it