AUTORIZZAZIONI PER LA POSA DI MANUFATTI PUBBLICITARI ESTERNA AL CENTRO ABITATO SU STRADE PROVINCIALI

La Provincia provvede al rilascio di autorizzazioni per il posizionamento di manufatti pubblicitari lungo le strade provinciali e nelle loro fasce di rispetto ai sensi del vigente regolamento per la disciplina della pubblicità sulle strade provinciali approvato con deliberazione di Consiglio provinciale n. 7 del 27 gennaio 2011 

Cosa fare

Gli interessati (privati cittadini, enti, società e imprese) devono presentare la domanda, come prevede l’articolo 20 del regolamento per la disciplina della pubblicità sulle strade provinciali, al Comune nel cui territorio si richiede l’installazione del manufatto pubblicitario.

Il Comune verifica la conformità rispetto ai vincoli culturali, paesaggistici e idrogeologici, richiedendo contestualmente, se del caso, il parere della Soprintendenza, in seguito a risposta positiva, trasmette la pratica all’ente proprietario della strada per il rilascio dell’autorizzazione.

 

Alla domanda deve essere allegata oltre alla documentazione amministrativa la dichiarazione della durata dell’esposizione pubblicitaria e un’autodichiarazione attestante che il manufatto da collocare è stato calcolato e verrà realizzato e posto in opera tenendo conto della natura del terreno e della spinta del vento, in modo da garantirne la stabilità e la sicurezza unitamente al bozzetto di tutti i messaggi che si intendono esporre e ad apposita planimetria (in triplice copia), come specificato nel modulistica scaricabile allegata.

Costi

La richiesta inoltrata deve essere bollata come prevede il Decreto del Presidente della Repubblica 642 del 26/10/1972.

E’ in via di approvazione il regolamento provinciale relativo al pagamento del canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari. Al momento dell’entrata in vigore del regolamento, questa amministrazione provvederà alla trasmissione dell’atto in cui è contenuto il calcolo.

Tempi

180 giorni per il rilascio dell’autorizzazione;

15 giorni per il rilascio dell’autorizzazione per la variazione del messaggio pubblicitario. 

Note

Il provvedimento amministrativo viene rilasciato con atto dirigenziale. Per motivi di sicurezza stradale il procedimento non può concludersi con il silenzio assenso dell'Amministrazione, salvo il caso, della richiesta della sola variazione del messaggio pubblicitario, fuori dal centro abitato, che si considera accolta decorsi 15 giorni.

Normativa di riferimento:

regolamento per la disciplina della pubblicità sulle strade provinciali approvato con deliberazione di Consiglio provinciale n. 7 del 27 gennaio 2011
Decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 “Nuovo codice della strada”
D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 “Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada”e successive modifiche ed integrazioni

Per informazioni

Orari

Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 16:30.
Il venerdì mattina dalle 9:00 alle 12:00

Responsabile del procedimento


Settore Viabilità, Edilizia Scolastica e Patrimonio
Responsabile: Antonio Rodondi
Telefono: 0342 531276
E-mail: antonio.rodondi@provinciasondrio.it

Potere sostitutivo

In caso di inerzia del responsabile di servizio, trascorsi i termini di conclusione del procedimento, il potere sostitutivo è in capo al Dirigente di Settore

Telefono:
E-mail: